Piattaforma iscrizione

Buongiorno a tutti. A seguito dell’alto costo delle commissioni di iscrizione richieste da endu (€0,90 + 7% della quota iscrizione, per €10 sono €1,6) e le conseguenti (a mio parere giuste) lamentele degli atleti, abbiamo valutato ( Cesenatico, Sanmaurese e Dinamo) alcune alternative. Una delle piattaforme per iscrizione che più ci ha convinto è AvaiBookSports. Stiamo parlando delle iscrizioni, non del cronometraggio (per ora). I vantaggi rispetto a endu sono la semplicità di iscrizione, l’alta possibilità di personalizzazione e il costo ragionevole per la gestione iscrizione (circa il 5% del prezzo iscrizione + IVA 21%), su €10,00 sono €0,605 (IVA inclusa, ai quali vanno aggiunti €0,35 ad atleta se si affida il cronometraggio a ENDU per l’importazione dei dati). Il costo minimo è €0,50 che viene addebitato anche per gli atleti inseriti manualmente dall’organizzatore della gara (per ora gratuito su ENDU, dove però sono richiesti €75,00 + IVA per l’attivazione delle iscrizioni, su Avaibook l’attivazione è gratuita, ma bisogna configurare la gara sulla piattaforma e serve un po’ di tempo…).

La piattaforma consente di addebitare le commissioni agli iscritti (iscrizione + commissione) oppure incorporarli nel costo di iscrizione, in questo modo chi si iscrive vede e paga solo la quota d’iscrizione (ho scoperto che anche ENDU lo fa).

Non ci sono altri costi su AvaiBook tranne questi! Le comunicazioni via email agli iscritti, le verifiche sul database FIDAL, le operazioni sugli iscritti non hanno mai costi aggiuntivi, quindi è piuttosto semplice capire quanto costa la piattaforma per la propria gara senza sorprese!

I soldi degli iscritti alla propria gara, sono prelevabili in qualsiasi momento, oppure verranno accreditati automaticamente a fine gara. AvaiBook preleva la sua quota mensilmente e a fine gara.

AvaiBook consente l’integrazione della piattaforma all’interno del proprio sito (come ho fatto io su maratoninadeilaghi.it) oppure di creare (in modo piuttosto semplice) un mini sito web dedicato alla propria gara (come Cesenatico e Sammaurese), molto utile per le società che non hanno un proprio sito web, così da poter pubblicare il regolamento, gli sponsor e altro.

Non è semplice fare dei conti precisi sul costo per atleta, perchè ci sono molte variabili, come le iscrizioni società che hanno costi diversi e molto bassi se fatti su ENDU con ENDU4TEAM (che però utilizzano in pochi) oppure via file excell, oppure le iscrizioni inserite manualmente (ad esempio le preiscrizioni raccolte in contanti col gazebo negli expo o durante altre gare), che se sono molte cambiano molto i conti, perchè 100 iscrizioni su AvaiBook costano €50,00 contro gratis su ENDU!

Io ho fatto delle simulazioni, con numero di iscritti un po troppo alto rispetto a quello che poi è stata la realtà, ma comunque la differenza incide prevalentemente sul cronometraggio più che sulle iscrizioni, il risultato è che al momento la soluzione più conveniente (includendo nel computo le commissioni pagate dall’atleta o dalla società) risulta essere Avaibook + ENDU per il cronometraggio. Però non è detto che sia la soluzione migliore per tutti, perchè poi ci possono essere altri costi come la preparazione delle buste con chip e pettorale, la stampa dei pettorali, punti di spunta intermedi nel percorso, che possono rendere conveniente una diversa soluzione, la Sammaurese infatti ha scelto Avaibook + Nextrace per il cronometraggio con chip a perdere (+ pettorali e imbustamento).

Gabriele Bucci (Dinamo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.